Conosci la WorldSkills Competition?

Avete sempre sognato di partecipare alle Olimpiadi, ma gli unici sport in cui eccellete sono il “salto dei pasti”, il “sollevamento del gomito” e il “lancio delle imprecazioni”? Beh oggi c’è un’altra opportunità per realizzare il vostro sogno: WorldSkills Competiotion, le Olimpiadi della formazione professionale.

Se siete dei cervelloni o dei giovani artigiani di talento, le “Skills Olympics”, così vengono chiamate, sono la vostra occasione: ogni due anni centinaia di tirocinanti sotto i 23 anni, scelti attraverso competizioni regionali e nazionali svolte in 67 paesi, si riuniscono da tutto il mondo, accompagnati dai loro insegnanti e istruttori, per competere tra loro e confrontarsi con gli elevati standard internazionali.

Partecipare alla WorldSkills Competition è sinonimo di eccellenza non solo per i giovani che gareggiano, ma anche per gli enti di formazione professionale che li hanno istruiti: per alcuni è una conferma di eccellenza, per altri un modo per capire a che punto ci si trova rispetto ai competitor internazionali.

La manifestazione ha anche lo scopo di fornire ai giovani che ancora devono scegliere il loro percorso professionale, modelli positivi anche in quelle professioni spesso sottovalutate. Tra gli artigiani in gara troviamo: saldatori, elettricisti, idraulici, gioiellieri, fioristi, acconciatori e molti altri.

Per l’Italia, finora, ha preso parte solo il Sud Tirolo, che ha ottenuto un oro, due argenti e due bronzi all’ultima edizione di Lipsia, lo scorso luglio. Forse è un po’ tardi per prepararsi per la prossima edizione che si terrà a San Paolo nel 2015 (la tappa italiana delle selezioni si svolgerà questa primavera in Piemonte), ma se state pensando di candidarvi per quella del 2017, qualsiasi sia il settore professionale che sceglierete, topcorsi.it sarà lieto di aiutarvi a trovare il corso giusto per voi!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *