Topcorsi.it trova il corso adatto a te

Master in Digital Marketing for Tourism and Destination Management Bologna

Master in Digital Marketing for Tourism and Destination Management
Cerca corsi simili a questo
Tipologia
Master universitario di primo livello
Modalità
In aula/di presenza
Non hai trovato
il corso
che cercavi?
Ricevi nuovi
corsi via email
Trova
corsi
Luogo di svolgimento

Bologna

6.800 €
Richiedi informazioni
Richiedi informazioni
Vedi telefono
Vedi telefono
Tipologia Master universitario di primo livello
Luogo di svolgimento Bologna
Durata 12 Mesi
Modalità In aula/di presenza
Requisiti Il Master è riservato a un massimo di 40 partecipanti in possesso di un diploma di laurea del vecchio e del nuovo ordinamento, provenienti dalle facoltà indicate nel bando di concorso. E' inoltre possibile la partecipazione fino ad un massimo di 8 uditori, ovvero partecipanti idonei ma privi del titolo accademico.
Rivolto a Il Master in Digital Marketing for Tourism and Events Management nasce dall'esigenza di formare figure professionali attive nel comparto turistico e MICE, con una forte focalizzazione sugli aspetti di digital marketing e web marketing. Lo sviluppo del settore passa attraverso la generazione di competenze gestionali e operative che consentano di affrontare nuove sfide: in particolare, il Master ha l'obiettivo di formare professionisti in digital marketing e web marketing del settore turistico e dell'organizzazione eventi attraverso un percorso che coniuga aspetti teorici e pratici.
Prepara per Un percorso rivolto a professionisti del settore che desiderano acquisire, approfondire e sistematizzare le proprie competenze nell'ambito del marketing digitale e web marketing. Particolarmente indicato per coloro che, anche se neo laureati, hanno già maturato un’esperienza lavorativa/professionale nell’ambito turistico e nell’organizzazione eventi.

Note sul pagamento Prima rata: 3.400,00 euro Seconda rata: 3.400,00 euro
Numero posti 40
Sbocchi professionali Una volta terminato il programma si avranno le competenze per ricoprire ruoli di marketing manager, social media e community manager, digital specialist, SEO/SEM manager in aziende turistiche (alberghi, tour operators, agenzie di viaggi), in aziende che organizzano eventi (alberghi congressuali, professional conference organizers, convention bureau e centri congressi) e presso enti che si occupano di promozione turistica e territoriale a vari livelli.
Borsa di studio Quest'anno Bologna Business School rende disponibile 1 borsa di studio parziale per il primo classificato in graduatoria che prevede il pagamento di una quota complessiva pari a 4.000,00 euro (IVA esente) che dovranno essere corrisposti in due rate, la prima di 3.400,00 euro e la seconda di 600,00 euro. Per maggiori informazioni su borse di studio e modalità di partecipazione contattare: mastertourism@almaweb.unibo.it Prestiti sull'Onore Grazie all'accordo tra Bologna Business School e UniCredit, i partecipanti al Master potranno accedere ad un prestito sull'onore a tasso agevolato. L'ammontare del prestito permetterà di coprire l'intera somma della quota d'iscrizione o la parte di essa che non è coperta dalla borsa di studio e potrà essere restituito nei successivi dodici anni, cioè nel 2027.
Certificato/attestato Master Universitario di Primo Livello
Programma
Il Master mira a realizzare tre obiettivi interrelati:

presentare e fornire una conoscenza complessiva dell’industria turistica e MICE (meetings, incentive, convention and events) nelle sue diverse specificità ed opportunità;
illustrare gli aspetti chiave di comunicazione e di marketing tradizionale e digitale applicati rispetto al comparto alberghiero, al MICE ed alle destinazioni turistiche;
fornire una conoscenza delle principali tecniche di digital marketing nel comparto turistico e dell'organizzazione di eventi.
Strategia ed organizzazione per le aziende ed i servizi turistici

Quali sono i grandi cambiamenti organizzativi e strategici in atto nelle imprese turistiche? Con quali riferimenti teorici possiamo identificare interpretazioni soddisfacenti e strategie di intervento efficaci? Il corso intende rispondere a questi interrogativi e offrire allo studente una panoramica dei principali temi e problemi della strategia e dell’organizzazione nel settore turistico. La didattica si baserà sulla discussione di casi di studio e sull’analisi dei trend attuali relativi sia alla strategia che all’organizzazione. In particolare il focus verterà sull’analisi di concetti rilevanti come quello di mansioni e ruoli, configurazioni organizzative, strategie competitive e di crescita, analisi di settore e vantaggio competitivo. Al termine del corso, lo studente sarà in grado di operare scelte riguardanti l’organizzazione e la strategia nelle imprese e nelle destinazioni turistiche, e di utilizzare differenti teorie dell’organizzazione e strumenti strategici per interpretare i cambiamenti in atto e per intervenire su di essi.

Manuela Presutti, Università di Bologna
Francesco Barbini, Università di Bologna
Bilancio e finanza per le aziende e i servizi turistici

Obiettivo del corso è approfondire il concetto di azienda turistica e da lì esaminare i principali aspetti legati all'Accountability di questa particolare tipologia di azienda. In particolare verranno, quindi, osservati i documenti principali facenti parte del bilancio d'esercizio. Nell'ambito poi dello studio sull'azienda turistica verrà dedicata attenzione all'esame della sua mission, nonché della sua governance, al fine di offrire una panoramica piuttosto completa del fenomeno oggetto di studio.

Stefania Vignini, Università di Bologna
Antonio della Bina, Università di Bologna
Marketing e comunicazione per i servizi turistici ed il settore alberghiero

Il corso affronta le tematiche del marketing e della comunicazione dei servizi turistici. In primo luogo identifica le specificità del management e del marketing dei servizi, individuando modelli gestionali e prassi operative. Si focalizza poi sulla declinazione del management e del marketing dei servizi al settore turistico ed alberghiero. Particolare enfasi verrà data a: l'analisi della domanda dei servizi e il comportamento del cliente; l'analisi del contesto competitivo, principalmente in prospettiva customer based; le principali strategie di marketing management e segnatamente le scelte di segmentazione targeting e positioning; le relazioni con il mercato e la generazione di soddisfazione, fedeltà e fiducia con la clientela; La definizione della value proposition per il mercato; le scelte di branding; le politiche di pricing e la definizione del prezzo allineato con le percezioni di valore del mercato; la comunicazione del valore generato con strumenti above e below the line; i nuovi trend nel Service Marketing Management.

Fabio Ancarani, Università di Bologna
Marketing e comunicazione per le destinazioni turistiche

Il corso illustra il concetto di destinazione turistica e descrive le dinamiche competitive in atto tra le destinazioni turistiche a livello globale ed i flussi turistici nazionali ed internazionali. In particolare esso prevede l’approfondimento dello studio di quelle organizzazioni che hanno l’obiettivo di gestire strategicamente e promuovere un territorio/destinazione: le cosiddette Destination Management Organizations (DMOs). Ne verranno presentati i 6 ruoli principali con enfasi su quello di promozione, marketing e comunicazione (con riferimento sia al turismo che all’ hosting di eventi) Verranno inoltre descritte le principali tecniche di marketing delle destinazioni, con approfondimenti sul ruolo del Web 1.0 e dei social media tramite casi di studio nazionali ed internazionali.

Marcello Mariani, Università di Bologna
Roberto Grandi, Università di Bologna
Andrea Babbi, Agenzia Nazionale del Turismo (ENIT)
Marketing e comunicazione congressuale e degli eventi

Gli eventi sono innanzitutto uno strumento di comunicazione. A obiettivi diversi corrispondono eventi diversi e, spesso, il bisogno di scelte, modalità organizzative e competenze diverse. Il corso prevede una panoramica sulle principali tipologie di evento con un approfondimento sulle fasi più significative del percorso organizzativo e di comunicazione. Dalla costruzione del piano di marketing, alla definizione dei contenuti e del piano d’azione, alla realizzazione degli strumenti necessari per coinvolgere gli attori primari del processo: cliente, sponsor, partecipanti e fornitori.

Maria Gabriella Gentile, Federcongressi&Eventi
Rudi Conti, Federcongressi&Eventi
Carlotta Ferrari, Convention Bureau Firenze
Sistemi informativi e applicativi mobile

Il corso è strutturato in due moduli Il primo modulo è dedicato all’introduzione di tecnologie e metodologie per la gestione di moderni sistemi informativi per contesti di applicazioni Web server-side. A tal proposito, verranno introdotte le caratteristiche principali dei software di gestione delle basi di dati relazionali (RDBMS), i rudimenti del linguaggio SQL per l’accesso ai dati, e cenni alle tecniche più usate per la progettazione/analisi di basi di dati relazionali. Verrà inoltre analizzata l’evoluzione dei sistemi informativi, dai sistemi aziendali tradizionali alle applicazioni di big-data e di social-media analysis. Il secondo modulo illustra le basi tecnologiche e le opportunità commerciali legate allo sviluppo di applicazioni mobili. A tal proposito, verranno brevemente analizzate le caratteristiche e differenze dei principali sistemi operativi in ambito mobile attualmente in commercio (Android/IoS/Windows Phone). Verranno quindi descritte le tecnologie di supporto alla sviluppo di servizi avanzati per app mobili legate al turismo (es. servizi di geo-localizzazione, realtà aumentata, mobile advertising, etc).

Marco di Felice, Università di Bologna
Web marketing e social media, revenue management, SEO/SEM e web analytics per i servizi turistici e il settore alberghiero

Negli ultimi anni l’affermazione globale di internet, l’avvento delle piattaforme sociali e dei dispositivi mobili ha determinato un'accelerazione decisa ed irreversibile al cambiamento. La presenza online di un'impresa turistica passa attraverso la costruzione di un ecosistema digitale che va oltre la realizzazione di un sito web. Una complessità in apparenza, un'opportunità in realtà per ritornare ad essere protagonisti delle proprie sorti commerciali. Il corso si propone di fornire i fondamenti di una sana presenza in rete. Dalla realizzazione del sito internet, alla promozione organica [SEO] ed a pagamento sui sistemi di ricerca e visibilità [SEM]. Particolare attenzione sarà dedicata alle piattaforme sociali ed alla navigazione da mobile che segna importanti incrementi anno su anno. Il percorso formativo toccherà, inoltre, le fasi di web analytics e della gestione della reputazione direttamente connesse alle strategie di revenue management.

Giancarlo Carniani, Buy Tourism Online (BTO)
Antonio Maresca, Consulente di direzione
Web marketing e social media, SEO/SEM e web analytics per le destinazioni turistiche

Una destinazione turistica, unità fondamentale di analisi per comprendere il fenomeno turismo, è oggi un ecosistema digitale complesso nel quale le dimensioni “reali” e quelle “virtuali” si intrecciano in modo inestricabile. Come in un ecosistema naturale, essi si combinano per formare un insieme nel quale la coesistenza consente ritorni economici e sociali molto maggiori di quelli ottenibili restando isolati in uno o nell’altro sottosistema. Per ottenere questi risultati, comunque è necessaria una conoscenza approfondita degli aspetti del Web e dei social media e di come questi si relazionano con la componente “reale” di una destinazione. Utilizzando il quadro di riferimento della Web Science, il corso affronta le basi teoriche e pratiche della formulazione di una strategia digitale per una destinazione ponendo particolare enfasi sulle tecniche di supporto alle decisioni (web analytics, indicatori e valutazione di efficacia), sulle modalità di approccio per migliorare e gestire la visibilità online (SEO/SEM) e sull’armonizzazione dei canali di marketing e di distribuzione come strumento per favorire lo sviluppo economico della destinazione.

Rodolfo Baggio, Università Bocconi
Robi Veltroni, Consulente di direzione

Travel 2.0, blogging ed e-reputation

Il ciclo dell’esperienza turistica segue questi passaggi: dream, search, book, experience, share e con essi gli operatori devono rapportarsi, oggi anche in ambiente digitale. Nel corso, partendo dal ruolo crescente degli strumenti a disposizione dei viaggiatori nell’era del web 2.0 e della connessione in mobilità, verranno approfonditi i temi dello storytelling, della conten curation e della brand reputation per imprese ricettive, ristoranti e destinazioni. Infine verranno approfondite le case history della Maremma Toscana, della Basilicata e del Lazio significative, sotto aspetti diversi, nella gestione della relazione online di una destinazione con i viaggiatori.

Roberta Milano, Buy Tourism Online (BTO) e Consulente di direzione
Francesco Tapinassi, Consulente di direzione



Dove e quando
Master in Digital Marketing for Tourism and Destination Management
home-icon Bologna (BO) - Via degli Scalini 18
calendar-icon
Per le date contattare il centro

Iscrizioni chiuse
Iscrizioni aperte
Non hai trovato il corso che cercavi?