Topcorsi.it trova il corso adatto a te

Corso: La stipula dei contratti di appalto con modalità informatiche Roma

La stipula dei contratti di appalto con modalità informatiche
Cerca corsi simili a questo
Tipologia
Seminario/convegno
Modalità
In aula/di presenza
Non hai trovato
il corso
che cercavi?
Ricevi nuovi
corsi via email
Trova
corsi
Luogo di svolgimento

Roma

250 € + IVA
Richiedi informazioni
Richiedi informazioni
Vedi telefono
Vedi telefono
Codice C413
Tipologia Seminario/convegno
Luogo di svolgimento Roma
Durata 4 Ore
Modalità In aula/di presenza
Note sulle iscrizioni Per l’adesione al seminario è necessario l'invio della scheda di iscrizione che può essere effettuato a mezzo fax al 06.49384866, o anche online sul sito www.ceida.com; il tutto, entro 3 giorni dalla data d'inizio del corso.
Fascia oraria Mattino
Rivolto a Dirigenti, quadri, impiegati amministrativi e tecnici della P.A.; membri uffici legali; professionisti, notai, avvocati.
Prepara per FORMAZIONE DELL'ATTO E ADEMPIMENTI CONNESSI, AI SENSI DELL'ART. 6 COMMA 3 DEL D.L. 179/2012, CONVERTITO IN L. 221/12
Note sul pagamento La quota è esente da IVA se corrisposta da Enti pubblici, e comprende il materiale didattico e il coffee break.
Docenti Dott.ssa Caterina VALIA - Notaio in Firenze
Requisiti di scolarità Diploma di scuola secondaria di secondo grado, Laurea
Obbligo di frequenza Si
Corso di formazione
continua individuale
Si
Rilascia Attestato di frequenza
Certificato/attestato attestato di partecipazione
Programma
ORARIO: 10,00 -14,30

PRESENTAZIONE: Il legislatore, nell’intento di promuovere l’uso delle modalità informatiche nell’ambito della Pubblica Amministrazione, ha dettato una serie di disposizioni normative che incidono in modo sostanziale nel modus operandi degli operatori del sistema.
In particolare, l’art. 6 comma 3 del d.l. 18/10/12, n. 179 convertito con modificazioni in l. 17/12/12, n. 221, ha apportato rilevanti modifiche in materia di appalti, riformulando l’art. 11 comma 13 del Codice degli appalti (d.l.vo 163/06) il quale attualmente prevede che: “Il contratto è stipulato, a pena di nullità, con atto pubblico notarile informatico, ovvero, in modalità elettronica, secondo le norme vigenti per ciascuna stazione appaltante, in forma pubblica amministrativa a cura dell'Ufficiale rogante dell'amministrazione aggiudicatrice o mediante scrittura privata.”
La modalità elettronica, che nella formulazione precedente risultava essere una possibile alternativa alle forme tradizionali, rappresenta così ora l'unica forma in cui si può procedere alla stipulazione dei detti contratti.
L’incontro si propone di descrivere le novità apportate dalla novella, di analizzare le procedure da seguire nella predisposizione di un atto pubblico informatico evidenziandone le peculiarità e soffermandosi sulle accortezze da adottare.

PROGRAMMA
Gli atti pubblici informatici alla luce del d.l. 179/2012, n. 179 convertito in l. 221/2012, n. 221. Formazione: uso degli strumenti informatici (peculiarità e accortezze). Sottoscrizione: firme elettroniche e firma digitale. La conservazione: normativa di riferimento e procedura. La predisposizione delle copie. La registrazione e l’assolvimento del bollo. L’atto pubblico notarile informatico: le soluzioni adottate.

Dove e quando
La stipula dei contratti di appalto con modalità informatiche
home-icon Roma (RM) - via Palestro24
calendar-icon
Per le date contattare il centro
calendar-icon
Per le date contattare il centro

Iscrizioni chiuse
Iscrizioni aperte
Non hai trovato il corso che cercavi?