Topcorsi.it trova il corso adatto a te

MASTER SU GESTIONE, ATTUAZIONE E CONTROLLO DEI FONDI STRUTTURALI 2014-2020 Roma Topcorsi Roma

MASTER SU GESTIONE, ATTUAZIONE E CONTROLLO DEI FONDI STRUTTURALI 2014-2020
Cerca corsi simili a questo
Tipologia
Corso di formazione professionale
Modalità
In aula/di presenza
Non hai trovato
il corso
che cercavi?
Ricevi nuovi
corsi via email
Trova
corsi
Luogo di svolgimento

Roma

2.190 € + IVA
Richiedi informazioni
Richiedi informazioni
Vedi telefono
Vedi telefono
Codice M218
Tipologia Corso di formazione professionale
Luogo di svolgimento Roma
Durata 12 Giorni
Modalità In aula/di presenza
Note sulle iscrizioni Per l’adesione al master è necessario l'invio della scheda di iscrizione a mezzo fax al 06.49384866 o 06.44704462, o anche online sul sito www.ceida.com, entro 4 giorni dalla data d'inizio. Per altre informazioni contattare segreteria corsi 06.492531
Fascia oraria Mattino
Rivolto a Settore pubblico: Ministeri, Regioni, Province, Comunità montane, Comuni, società pubbliche e a partecipazione pubblica, enti e istituti di ricerca, formazione, università, agenzie di sviluppo, ecc.
Settore privato: società di consulenza e assistenza tecnica, società di revisione, agenzie di sviluppo private, singoli professionisti, ecc.
Il programma è rivolto in particolare a: beneficiari pubblici e privati o singoli operatori privati che partecipano o che sono interessati a partecipare ai programmi cofinanziati dai Fondi strutturali o a svolgere attività di assistenza e supporto nei confronti delle Autorità coinvolte nella gestione e controllo dei programmi.
Prepara per La finalità principale del Master è quella di fornire una conoscenza pratica ed operativa approfondita sull’evoluzione della programmazione comunitaria dal periodo 2007-2013, al periodo 2014-2020, sugli aspetti connessi alla chiusura della programmazione 2007-2013, sulle misure di accelerazione previste a livello nazionale e comunitario, sul nuovo sistema di gestione e controllo, sulle nuove regole di ammissibilità delle spese e su tematiche specifiche particolarmente rilevanti e complesse, quali: appalti pubblici, strumenti finanziari, aiuto di Stato e Servizi di interesse economico generale, Grandi progetti, Strategie di sviluppo locale, ecc.
I partecipanti, attraverso il percorso formativo che prevede sempre esercitazioni con casi concreti e momenti di confronto, avranno la possibilità di approfondire le diverse tematiche sia attraverso l’analisi guidata della documentazione prodotta dagli organismi comunitari e nazionali, sia attraverso specifiche simulazioni e/o esercitazioni su temi specifici.
Note sul pagamento La quota è esente da IVA se corrisposta da Enti pubblici, e comprende il materiale didattico e il coffee break.
Docenti Avv. Sabina ARMATI - Dott. Lorenzo IMPROTA - Prof. Roberto JANNELLI - Dott.ssa Monica LAI - Dott. Michele NICOLAJ - Dott.ssa Cecilia ROSICA - Dott.ssa Viviana RUSSO
Requisiti di scolarità Diploma di scuola secondaria di secondo grado, Laurea
Obbligo di frequenza Si
Corso di formazione
continua individuale
Si
Rilascia Attestato di frequenza con profitto
Certificato/attestato VALUTAZIONE FINALE A richiesta dei partecipanti sarà rilasciato il titolo di Master con valutazione finale espressa in sessantesimi a chi: • abbia frequentato l’intero Master • presenti una ricerca sugli argomenti trattati nel Master, che verrà esaminata e valutata dal docente relatore
Programma
DURATA: 12 giorni, articolato in quattro moduli frequentabili anche singolarmente

ORARIO: 8,45 – 14,45

PERIODI DI SVOLGIMENTO
6-7-8 ottobre 2014
27-28-29 ottobre 2014
19-20-21 novembre 2014
10-11-12 dicembre 2014

OBIETTIVI
I Fondi dell’Unione Europea costituiscono, soprattutto nell’attuale contesto economico, una delle principali fonti di finanziamento per molti degli interventi pubblici promossi dalle Amministrazioni centrali, regionali e dagli Enti locali. In particolare, il nuovo periodo di Programmazione 2014–2020, oltre ad offrire nuove opportunità in tutti i settori interessati dai fondi, presenta molte novità rispetto al passato. Alla luce delle sempre maggiori conoscenze e competenze richieste per l’attuazione, la gestione ed il controllo degli interventi cofinanziati dai fondi comunitari, con il presente Master vengono approfondite le principali tematiche di interesse per gli stakeholder (Amministrazioni pubbliche e private, beneficiari dei finanziamenti, ecc.) alla luce dei nuovi regolamenti per il periodo 2014-2020, della voluminosa documentazione prodotta dagli organismi comunitari e nazionali di riferimento e dell’esperienza maturata nel periodo 2007-2013 dal team di docenti che operano quotidianamente all’interno e a fianco delle amministrazioni titolari dei programmi.
L’attuazione e la gestione efficace di un programma o di singoli progetti è, infatti, possibile solo nella misura in cui si conoscono a fondo le regole e le procedure che governano la programmazione comunitaria nonché ruoli, responsabilità e competenze delle Autorità individuate dai regolamenti comunitari (Autorità di Gestione e Controllo, Autorità di Certificazione e Autorità di Audit) e dei principali organismi coinvolti.
Il Master si propone, quindi, di esaminare i principali aspetti relativi a tutti fondi del Quadro Strategico Comune (FSE- Fondo sociale europeo, FESR - Fondo europeo di sviluppo regionale, FEASR - Fondo europeo agricolo per lo sviluppo rurale e FEAMP - Fondo europeo per gli affari marittimi e la pesca) ed approfondire gli aspetti specifici connessi all’Accordo di partenariato ed alle nuove regole per la gestione ed attuazione degli interventi per il periodo 2014-2020.
Particolare attenzione sarà posta ai Fondi strutturali europei (FSE e FESR), in quanto rappresentano il principale strumento attraverso cui l’Unione Europea concorre al finanziamento di grandi programmi e progetti finalizzati a favorire la crescita e l’occupazione di tutte le Regioni d’Italia (da quelle più sviluppate del Centro-Nord a quelle meno sviluppate del Mezzogiorno), nonché al rafforzamento della Cooperazione territoriale europea. I Fondi strutturali costituiscono un opportunità ad ampio raggio, infatti il campo di applicazione è molto ampio, sia dal punto di vista temporale (la loro durata si estende dal 1° gennaio 2014 al 31 dicembre 2023), sia dal quello settoriale (si va dai progetti infrastrutturali, ai servizi pubblici, alla scuola, ricerca, formazione e qualificazione delle risorse umane, agli aiuti diretti a diversi settori produttivi, ecc.).


PROGRAMMA

1° modulo (A524): 6-7-8 ottobre 2014
Fondi strutturali europei: dalla programmazione 2007-2013 alla programmazione 2014-2020

2° modulo (A562): 27-28-29 ottobre 2014
Il nuovo sistema di gestione e controllo e le regole di ammissibilità delle spese

3° modulo (A570): 19-20-21 novembre 2014
Fondi strutturali 2014-2020: le procedure di selezione

4° modulo (A571): 10-11-12 dicembre 2014
Aspetti specifici dei fondi strutturali europei

Dove e quando
MASTER SU GESTIONE, ATTUAZIONE E CONTROLLO DEI FONDI STRUTTURALI 2014-2020
home-icon Roma (RM) - via Palestro24
calendar-icon
Per le date contattare il centro

Iscrizioni chiuse
Iscrizioni aperte
Non hai trovato il corso che cercavi?